//Pokémon Go

Pokémon Go

0 votes
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

This post has already been read 1170 times!

Da alcuni giorni è disponibile anche in Italia l’app Pokémon Go, che ha raggiunto nel mondo oltre i 20 milioni di utenti. L’obiettivo del gioco è la ricerca virtuale dei Pokemon sparsi per i luoghi più disparati dello stivale. La ricerca viene effettuata sfruttando la localizzazione GPS dello smartphone.

Pokémon Go è sviluppato da Niantic per iOS e Android. Il gioco utilizza la realtà aumentata e le coordinate di geolocalizzazione per permettere durante il gioco di poter incontrare i Pokémon selvatici o affrontarli all’interno di palestre.

Lo scopo del gioco è quello di catturare e collezionare tutti i Pokemon presenti “nel mondo reale”, camminando per le strade di città e campagne fin quando lo smartphone inizierà a vibrare. Ora si potranno notare sullo schermo del dispositivo il Pokémon muoversi all’interno della realtà aumentate in cui ci si trova. Per catturarli si potranno usare lanci di Pokeball toccando lo smartphone. Per recuperare i Pokeball bisogna dirigersi verso i Pokéstops (generalmente corrispondo a luoghi o monumenti pubblici).

Inoltre all’interno di Pokemon Go ci sono le palestre che come i PokéStops corrispondo a precisi luoghi del mondo reale. Bisogna scegliere di entrare in una delle tre squadre presente all’interno del gioco e successivamente collaborare con gli appartenenti dello stesso team.

Il gioco sta contagiando l’intero globo.

Ecco ad esempio cosa succede ai margini del Central Park dove centinaia di persone si sono riunite a giocare Pokémon Go dopo la comparsa di Vaporeon.

La novità sembra piacere agli utenti, l’app continua ad essere continuamente aggiornata ed ottimizzata.

Bisogna però stare attendi all’ambiente in cui ci si muove, non sono poche le notizie di cronaca che si leggono collegate all’uso di questo gioco,  nel video successivo alcuni consigli utili.