//Spostare le cartelle android sdk e android avd
android debug

Spostare le cartelle android sdk e android avd

0 votes
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

This post has already been read 1791 times!

Lo spazio libero su C non è mai troppo. Per diversi motivi si potrebbe avere l’esigenza di liberare spazio sulla partizione del sistema operativo del proprio Windows.

Di default su C vengono installate anche le cartelle di Android SDK e AVDs (Android Virtual Device). La prima è generalmente nella posizione

C:\Program Files(x86)\Android\

mentre la seconda nella posizione

C:\Users\nome_utente\.android

Se si installano diversi device per effettuare i test e si installano diverse packages dell’SDK le cartelle cominciano a occupare diversi GB.

Per spostare la cartella AVDs, si può procedere muovendo la cartella dalla home dell’utente nella nuova posizione desiderata e successivamente settare nelle variabili ambiente di sistema la variabile ANDROID_SDK_HOME facendola puntare alla nuova destinazione, ad esempio:

ANDROID_SDK_HOME= d:\nuova posizione\

omettendo nel percorso la cartella .android che sarà ricercata nel percorso specificato.

Successivamente bisogna aprire tutti i file .ini nella cartella .android\avd e correggere la variabile path con il nuovo percorso scelto.

Per spostare invece la cartella di android sdk si deve terminare, se in esecuzione, l’android debug bridge noto come adb.  Spostare successivamente la cartella sdk dall’attuale posizione alla nuova posizione desiderata. Per poter ritornare ad usare l’adb dobbiamo aggiornare nelle variabili di sistema la variabile PATH con l’indirizzo della nuova destinazione, ad esempio:

d:\nuova posizione\Android\android-sdk\tools; d:\nuova posizione\Android\android-sdk\platform-tools\